Skip to main content

Ecco le principali dichiarazioni dell’allenatore della Pro Sesto, Antonio Filippini, del capitano Luca Scapuzzi e di Jacopo Colombo rilasciate in occasione della conferenza stampa di presentazione della stagione sportiva 2021/2022 tenutasi ieri, giovedì 15 luglio, presso lo Stadio “Breda” di Sesto San Giovanni:

“È  importante per me poter lavorare in sinergia con tutte le componenti ed i ruoli della società, così come stiamo facendo ora. Lavorare in un contesto come quello di questa Società è stimolante e motivante, daremo tutto per portare il più in alto possibile i colori della Pro Sesto”.

Anche Luca Scapuzzi, capitano della Pro alla sua sesta stagione in biancoceleste prende la parola durante la conferenza:

“Partiamo con tanto entusiasmo. Vogliamo migliorare. Il mio obiettivo, dopo sei stagioni con questi colori, è quello di restare qui e continuare a giocare, magari ancora per qualche anno. La squadra che sta nascendo? Siamo ancora in fase di costruzione, stanno comunque arrivando dei giovani interessanti e so che la società è al lavoro per creare una rosa competitiva e ambiziosa.

Dopo le parole di Capitan Scapuzzi e di mister Antonio Filippini, interviene Jacopo Colombo:

“Partiamo da un gruppo di uomini prima che calciatori. La squadra è in costruzione, stiamo cercando i profili giusti per completare quello che manca. Il nostro obiettivo è quello di giocare una stagione più tranquilla rispetto a quella appena conclusasi. Salviamoci il prima possibile e poi perché non provare a stare nella zona playoff, come abbiamo fatto per parte del campionato scorso? L’acquisto di Capogna? È il giocatore di talento ed esperienza che volevamo, siamo molto felici di averlo qui con noi. Mi ritengo molto fortunato perché posso lavorare per allestire la squadra che ho in mente e per questo, non posso che ringraziare Mauro Ferrero”.