Skip to main content

Mantova – La Pro inizia bene, pressando alto il Mantova. Al 3’ punizione da 30 metri per i biancocelesti con Corradi che impegna Chiorra in corner. Al 15’ i padroni di casa provano a uscire, ma il cross da sinistra viene allontanato da Del Frate e la successiva conclusione da fuori di De Francesco finisce altissima. Al 19’ splendida azione Bianco-Gerbi-Bianco-Vaglica con cross del laterale sinistro per Bruschi che obbliga Chiorra all’intervento d’istinto di piede. Due minuti più tardi è l’ex Guccione a impegnare Del Frate, che blocca.
Al 30’ Mantova pericoloso su un tiro cross da fuori area ma la difesa della Pro sventa la minaccia.
Al 36’ una girata ancora di Guccione è deviata in angolo. Sugli sviluppi Mensah di testa mette a lato. Sempre Guccione al 39’ a ispirare il tiro dalla distanza di Pierobon, che non trova lo specchio della porta e il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Al 47’ subito pericolosa la Pro con il diagonale di Gerbi di poco a lato. I biancocelesti premono ma collezionano soltanto calci d’angolo.
Al 59’ bella conclusione a giro da fuori di Bianco, di poco sul fondo.
A metà ripresa la Pro cambia l’attacco, inserendo Capogna, Capelli e D’Amico. Al 72’ sugli sviluppi di un corner Bruschi, da fuori, costringe Chiorra alla respinta corta, sulla quale Marzupio spara alto sopra la traversa.
All’82’ un gran tiro di D’Amico viene deviato in angolo da un difensore. Un minuto dopo è Del Frate a deviate in corner un tiro di Gerbaudo.
Al 92’ Corradi tira alto su assist di D’Amico.
Finisce a reti inviolate al Martelli.

MANTOVA-PRO SESTO 0-0 (0-0)

MANTOVA – Chiorra, Matteucci (dal 46′ Ceresoli), Pierobon, Iotti, Procaccio (dal 53′ Gerbaudo), Ingegneri, De Francesco (dal 66′ Pinton), Mensah (dal 77′ Paudice), Messori (dal 66′ Yeboah), Guccione, Silvestro.
A disp.: Malaguti, Tosi, Ghilardi, Ejjaki, Cozzari, Fontana.
Allenatore: Nicola Corrent

PRO SESTO – Del Frate; Toninelli, Marzupio, Della Giovanna (dal 46′ Giubilato); Vaglica, Gattoni, Corradi, Radaelli (dal 66′ D’Amico); Gerbi (dal 61′ Capogna), Bruschi (dal 79′ Sala), Bianco (dal 66′ Capelli)
A disp.: Botti, Maurizii, Moretti, Boscolo Chio, Ferrero, Wieser.
All.: Matteo Andreoletti

Arbitro: Ettore Longo della Sezione AIA di Cuneo
Assistenti: Emilio Micalizzi della Sezione AIA di Palermo – Andrea Cecchi della Sezione AIA di Roma 1
IV Ufficiale: Fabio Cevenini della Sezione AIA di Siena

Note. Ammoniti: Corradi, Capelli, Mensah, Giubilato, Ceresoli. Espulso: D’Amico.

Recupero: 2’+6′
Spettatori: