Skip to main content

 Sesto San Giovanni – I biancocelesti iniziano con il piglio giusto e si rendono pericolosi già all’11 con un bell’assist di Sala per Bruschi che non riesce a concretizzare. Tre minuti più tardi la squadra ospite risponde con Piu, ma la difesa biancoceleste si fa trovare pronta. Al 16′ è Maurizii a proporsi sull’aut di destra con una bella incursione, la difesa della Pro Patria controlla.

Al 22′ arriva il vantaggio della Pro: Nicolò Bruschi si inventa un tiro a giro dal vertice dell’area sinistra direttamente sul secondo palo e porta la Pro Sesto in vantaggio.

La Pro Patria prova a reagire, ma è la Pro Sesto ad impostare il gioco e gestire la gara.

Al 39′ la Pro Sesto raddoppia: Corradi recupera palla a centrocampo e lancia in contropiede l’attaccante numero 98′ che, dalla sua mattonella preferita, calcia e segna il gol del 2-0.

Diversi cambi per la squadra ospite al ritorno dagli spogliatoi. Al 51′ la Pro Patria sfiora il gol con Saporetti di testa, il pallone termina di poco sopra la traversa. Tre minuti più tardi Sala viene fermato in fuorigioco, il numero 7 sestese si era involato verso la porta difesa da Del Favero.

Al 57′ buon intervento di Del Frate su una conclusione insidiosa di Gavioli. Un minuto più tardi Capogna e Wieser entrano al posto di Gerbi e Sala. Il numero 20 biancoceleste si mette subito a disposizione e al 60′ serve con un assiste delizioso Bruschi, l’attaccante parmigiano viene però chiuso in corner.

La Pro Patria non ci sta e vuole almeno ridurre lo svantaggio, al 61′ Toninelli salva il risultato deviando un pallone pericoloso in area e un minuto più tardi Chakir, subentrato a Piu, calcia direttamente in porta non centrando lo specchio.

All’82’ grande occasione per la Pro Sesto in contropiede: D’Amico, subentrato all’mvp Bruschi, si trova da solo davanti al portiere, il 10 biancoceleste si fa però recuperare del difensore avversario e non concretizza.

Al 93′ la Pro Patria accorcia: Pitou calcia al volo di sinistro e trova l’angolino.

Neanche un minuto più tardi l’arbitro fischia. La Pro Sesto vince 2-1 e trova la terza vittoria consecutiva.

PRO SESTO-PRO PATRIA 2-1 (2-0)

Marcatori: Bruschi 22′, 39′, Pitou 93′

PRO SESTO – Del Frate; Giubilato, Maurizii, Toninelli, Marzupio (dal 76′ Moretti); Gattoni, Corradi (dal 62′ Boscolo Chio), Sala (dal 58′ Wieser); Bruschi (dal 76′ D’Amico), Gerbi (dal 58′ Capogna), Capelli
A disp.: Botti, Santarelli, Della Giovanna; Ferrero; Bianco, Moreo
All.: Matteo Andreoletti

PRO PATRIA: Del Favero; Vaghi (dal 77′ Pitou), Boffelli, Saporetti, Vezzoni, Nicco (dal 65′ Gavioli), Bertoni, Ferri (dal 65′ Castelli), Ndrecka, Stanzani (dall’84’ Citterio), Piu (dal 46′ Chakir)
A disp.: Mangano, Piran, Perotti
All.: Jorge Vargas

Arbitro: Aleksandar Djurdjevic della Sezione AIA di Trieste
Assistenti: Simone Pistarelli della Sezione AIA di Fermo – Matteo Lauri della Sezione AIA di Gubbio
IV Ufficiale: Michele Pasculli della Sezione AIA di Como

Recupero: 0’+3′

Note. Ammoniti: Sala, Corradi, Maurizii, Ndrecka
Spettatori: 440+325 abbonamenti