Skip to main content

Seconda uscita stagionale per la Pro Sesto che a Ronzone affronta il Monza in un derby amichevole. La squadra biancoceleste, dopo una settimana di ritiro, è apparsa ancora più convincente sotto il profilo del gioco e della condizione rispetto ad una settimana fa. I carichi di lavoro del lavoro fatto a San Lorenzo Dorsino, si sono fatti sentire.
Brianzoli in vantaggio al 24′ su calcio di rigore segnato da Gytkjaer. Al 30′ il raddoppio ancora ad opera dell’attaccante danese. Per la Pro, disposta da mister Filippini con il 4-4-1-1, una ghiotta occasione con bomber Capogna (pallone poi finito sulla traversa) prima del tris, nel finale di primo tempo, di Carlos Augusto.

Nella ripresa solita girandola di cambi che hanno abbassato i ritmi. Pro pericolosa con un colpo di testa di Grandi, pallone che finisce fuori. Al 70′ un rimpallo nell’area sestese per poco non inganna il debuttante Bagheria. E’ l’ultima occasione di un secondo tempo avaro di emozioni con una Pro in pieno controllo della partita. Per Scapuzzi e compagni terzo test giovedì a Rovetta contro il Pisa.

Monza – Pro Sesto 3-0 (3-0)
Marcatori: 24′ rig. e 31′ Gytkjaer, 44′ Carlos Augusto,

Monza Primo tempo (3-5-2) Di Gregorio; Sampirisi, Bellusci, Pirola; D’Alessandro, Colpani, Brescianini, Barillà, Carlos Augusto; Machin, Gytkjær.

Monza secondo tempo (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Paletta, Pirola; Donati, Siatounis (67’Di Munno), Barillà (67′ Rigoni), Machin (75’Brescianini), Anastasio (75′ Carlos Augusto); Colpani (75′ Gliozzi), Marić

Pro Sesto primo tempo (4-4-1-1): Del Frate; Maldini, Caverzasi, Della Giovanna, Brivio; Giubilato, Brentan, Gattoni, Scapuzzi; Gianelli, Capogna.

Pro Sesto secondo tempo (4-4-1-1): Bagheria; Parrinello, Pecorini, Marzupio, Lucarelli; Ferrero, Gualdi, Kone, Capelli; Motta; Grandi. All. Filippini

(foto Buzzi)