Skip to main content

Caravaggio – La Pro Sesto perde in casa dell’Atalanta U23. La partita si sblocca al 15′ con una conclusione a giro di Capone, diciassette minuti più tardi l’Atalanta raddoppia con Diao. Chiude la Dea all’86’ con Cisse. 

La cronaca – Il primo squillo del match arriva dalla Pro: Bussaglia riceve palla tra le linee, avanza e prova il pallonetto: Vismara trattiene. L’Atalanta risponde con Ceresoli che calcia da buona posizione, la conclusione viene deviata in corner da un difensore biancoceleste.

Al 15′ passa in vantaggio l’Atalanta U23 con Capone, il numero 10 batte Bagheria con una conclusione a giro che si insacca nell’angolino del palo più lontano.

Cinque minuti più tardi reazione Pro: D’Alessio avanza più veloce di tutti sulla corsia destra, arriva al vertice dell’area e conclude, il pallone deviato termina in corner. Sugli sviluppi dello stesso, la Pro prova uno schema: Toci riceve palla al limite e prova la conclusione, il pallone si alza sopra la traversa.

Dieci minuti più tardi occasionissima Pro: Toci avanza indisturbato sulla corsia mancina e appoggia in avanti per Sereni, il numero 32 arriva in area, ma sul fondo e prova la conclusione verso il secondo palo, il pallone esce di pochissimo.

La Pro continua a spingere preferendo iniziare la manovra dalle fasce: al 27′ Bussaglia arriva sul fondo e mette in mezzo alla ricerca di un compagno, il pallone attraversa tutta l’area di rigore senza però essere deviato da alcun biancoceleste.

Al 31′ è De Nipoti a impensierire la difesa biancoceleste con una conclusione dalla destra: Bagheria respinge.

Due minuti più tardi arriva il raddoppio dell’Atalanta U23: Diao viene pescato in area da un cross morbido e di testa segna il gol del 2 a 0

Il secondo tempo inizia con un doppio cambio della Pro: Barranca e Sala per Basili e Toninelli.

Al 51′ è ancora Capone a rendersi pericoloso: il numero 10 riparte in contropiede, arriva oltre il limite e conclude verso il secondo palo colpendo il palo. Un minuto più tardi è ancora Atalanta, sempre con Capone che dopo una serie di rimpalli calcia verso il primo palo da buona posizione: Bagheria devia in corner.

Due minuti più tardi Pro Sesto vicino al gol: Sala prova il tiro a giro dal vertice sinistro, Vismara mette in corner. Sugli sviluppi ci prova Bussaglia da fuori area e poi ancora Toci posizionato quasi sulla linea di fondo, il pallone si spegne a lato.

Al 61′ è ancora Bussaglia a premere sull’acceleratore provando una conclusione al volo da fuori area, il numero 21 si coordina bene, ma trova l’intervento attento di Vismara che mette in corner.

All’85’ Fornito sfiora il palo con una punizione dalla distanza.

All’86’ l’Atalanta segna il definitivo 3-o con Cisse in contropiede.

Al Comunale di Caravaggio termina 3-0 in favore dell’Atalanta U23.

ATALANTA U23-PRO SESTO  3-0 (2-0)
Marcatori: Capone 15′, Diao 33′, Cisse 86′

AtalantaU23 – Vismara; Palestra (dal 62′ Ghislandi) , Berto, Mendicino (dal 62′ Gyabuaa) , Capone, Comi, Ceresoli (dall’80’ Solcia), Diao (dall’80’ Cisse) , Bernasconi, Panada, De Nipoti (dal 68′ Jimenez)
A disp.: Dajcar, Avocadri, Muhameti, Varnier, Falleni, Chiwisa
All.:
Francesco Modesto

Pro Sesto – Bagheria; Caverzasi, Toninelli (dal 45′ Sala), Giorgeschi; D’Alessio (dal 56′ Poggesi), Palazzi (dal 73′ Fornito), Bussaglia (dal 73′ Bhalouli), Maurizii; Sereni, Toci, Basili (dal 45′ Barranca)
A disp.:
Formosa, Marianucci, Kristoffersen, Mapelli, Iotti, Florio, Bove, Bruschi
All.: 
Daniele Angellotti

Note. Ammoniti: Toninelli, Fornito

Recupero: 0′ + 6′

Arbitro: Mauro Gangi della Sezione AIA di Enna
Assistenti: Vincenzo Russo della Sezione AIA di Nichelino–Thomas Storgato della Sezione AIA di Castelfranco Veneto
Quarto Ufficiale: Marco Schmid della Sezione AIA di Rovereto