Skip to main content

Sesto San Giovanni – Le parole di mister Antonio Filippini al termine di Giana Erminio-Pro Sesto, 1a giornata del campionato di Serie C 2021/2022, terminata 1-0 per la squadra di casa:

“Che partita è stata? Nel primo tempo abbiamo avuto in mano la gestione della partita, mantenendo il possesso palla e il predominio sul campo: è mancata un po’ di intensità e concretezza nelle occasioni create. Nel secondo tempo invece la partita è stata più equilibrata, ma noi comunque abbiamo avuto la possibilità di passare in vantaggio. Cosa mi è piaciuto della squadra? I ragazzi hanno dato tutto, sotto ogni di punto vista. Mi è piaciuta la personalità, il coraggio e l’applicazione che hanno dimostrato durante tutta la partita. La prossima gara contro la Pro Vercelli? La squadra piemontese, come il Padova, la Triestina ed il Sudtirol, è tra le formazioni che lotteranno per vincere il campionato. Sarà una partita tosta e impegnativa sia sul piano tecnico-tattico che su quello fisico. Dovremo sicuramente crescere nell’intensità di gioco, aumentare i ritmi e cercare di conquistare la metà campo avversaria alzando il livello del pressing e aumentando le verticalizzazioni “.