Skip to main content

Sesto San Giovanni – Parte forte il Vicenza, già pericoloso al 2′ con una conclusione alta di poco di Dalmonte. Risponde al 5′ la Pro con Gerbi lanciato verso la porta veneta, ma il suo tiro finisce sull’esterno della rete.

Al 15’ il Vicenza è avanti con Stoppa, che pesca il jolly con una parabola a scendere da fuori area.
Al 28’ ancora Stoppa in gol, questa volta su calcio piazzato dal limite, due minuti più tardi, sugli sviluppi di un corner dalla sinistra, l’arbitro Scarpa assegna un rigore per fallo di Capelli mentre il numero 11 biancoceleste si apprestava a calciare in porta.

Se ne incarica Bruschi, che spiazza Confente e accorcia così le distanze.

Il fischietto di Collegno lascia invece correre al 39’ per un contatto in area su Gerbi. Un minuto più tardi Scarsella non riesce a correggere di testa una mezza girata dello scatenato Stoppa.
Al 42’ la massima punizione è invece per gli ospiti per un contatto Giubilato-Rolfini. Lo stesso attaccante trasforma dagli undici metri.

Passa un minuto e il Vicenza rimane in 10: espulsione diretta di Pasini per fallo da ultimo uomo su Gerbi lanciato a rete.

Al 46’ Begic entra al posto di Jimenez, proprio il neoentrato si rende pericoloso al 48’ ma la sua conclusione finisce fuori.

Prova a cambiare gli interpreti mister Andreoletti: al 50’ Bianco entra per Maurizii, con Capelli che passa a sinistra. Al 62’ D’Amico prende il posto di Moretti e Capelli torna a destra.

Al 63’ ennesimo penalty del match, il secondo per il Vicenza. Stoppa va sul dischetto e porta il punteggio sull’1 a 4.

Al 68’ Vicenza pericoloso con un traversone dalla sinistra di Greco che non trova compagni pronti a impattare il pallone. Due minuti più tardi,  Capogna anticipa il proprio marcatore, ma non riesce a concludere a rete.

Al 72’ è fuori il tiro di Capelli dopo una bella combinazione tra Gerbi e D’Amico. All’80’ Confente in uscita blocca il diagonale di Gerbi lanciato da Corradi.

All’82’ bell’azione di Bianco che mette a centro area dove la difesa biancorossa chiude su D’Amico prima e sulla successiva punizione di Corradi poi.

Termina 1-4 l’ultima gara del 2022. La Pro Sesto tornerà in campo l’otto gennaio in casa dell’Albinoleffe.

PRO SESTO-L.R. VICENZA 1-4 (1-3)

Marcatori: Stoppa 15′, 28′, 64′, Bruschi 31′, Rolfini 42′

PRO SESTO – Botti; Giubilato, Marzupio, Moretti; Maurizii (dal 50′ Bianco), Gattoni, Corradi, Capelli; Gerbi, Capogna, Bruschi.
A disp.: Del Frate, Santarelli, Ferrero, Suagher, Radaelli; Boscolo Chio, Sala, Wieser; D’Amico
All.: Matteo Andreoletti

VICENZA –  Confente; Cappelletti, Pasini, Bellich; Dalmonte (dal 90′ Mion), Cavion (dal 90′ Lattanzio), Scarsella, Greco; Stoppa (dal 76′ Giacomelli), Jimenez; Rolfini (dall’85’ Busatto)
A disp.: Brzan, Desplanches, Corradi, Parlato, Giacomelli, Begic, Busatto, Tonin.
Allenatore: Francesco Modesto

Arbitro: Eugenio Scarpa della Sezione AIA di Collegno
Assistenti: Khaled Bahri della Sezione AIA di Sassari – Davide Stringini della Sezione AIA di Avezzano
IV Ufficiale: Bogdan Nicolae Sfira della Sezione AIA di Pordenone

Note. Ammoniti: Greco, Moretti, Capelli, Gattoni 
Espulso:
Pasini

Recupero: 0’+ 2′

Spettatori: 1175
Abbonamenti: 357