Skip to main content

UNDER 15 SERIE C | LA PRO SESTO TRIONFA SULL’AREZZO ED E’ CAMPIONE D’ITALIA!

Al ‘Nicola Tubaldi’ di Recanati la Pro Sesto vince contro l’Arezzo ai rigori e si laurea campione d’Italia. Sacco: “Una stagione fantastica e una storia emozionante da raccontare”

Dopo una stagione ai vertici, la formazione under 15 biancoceleste ha vinto ai rigori la finalissima contro l’Arezzo aggiudicandosi così lo scudetto Serie C Under 15.

La squadra di mister Fabio Sacco è giunta alla finalissima di Recanati con il record di punti di tutta la categoria, una vittoria del girone con conseguente qualificazione alle fasi finali con quattro gare di anticipo e numeri impressionanti.

Una volta vinto il girone, durante la fase a eliminazione diretta la Pro Sesto ha superato poi Rimini, Alessandria e Pergolettese per poi approdare infine alla finalissima di Recanati contro l’Arezzo.

La vittoria del titolo, arrivata dopo una partita bloccata in parità sino ai rigori, è stata il culmine di una stagione davvero spettacolare.

“Questa è una storia emozionante da raccontare – spiega Fabio Sacco, allenatore della Pro Sesto – con un gran bel finale. Ci tengo a dire che una sconfitta ai rigori non avrebbe minato quanto di buono abbiamo fatto: è stata una stagione fantastica. Ringrazio la società, che non ha fatto mancare nulla né allo staff né ai ragazzi

 

La partita – La Pro Sesto parte subito forte e, al minuto 6, passa in vantaggio: Farina calcia dalla distanza e con il destro batte il portiere avversario. La Pro continua a spingere e attaccare alla ricerca del gol del definitivo 2-0. I biancocelesti ci provano prima con Ponzo che, di testa, conclude di pochissimo a lato e poi con un calcio di punizione di Menotti. Durante il primo parziale, l’unico tentativo dell’Arezzo arriva con Farnese che si scontra però contro un eccezionale intervento di Cellamare.

Inizia il secondo tempo e la Pro Sesto continua ad attaccare: prima con Ponzo che conclude in porta, ma viene fermato da un miracolo di Rosi e poi con Finocchioli che calcia sull’esterno della rete. Al 59′ arriva però il pari dell’Arezzo con Pianaccioli che sfrutta una respinta della difesa biancoceleste e batte Lini nell’angolino.

La partita si rimette in parità e le due squadre giocano con equilibrio entrambe alla ricerca del gol del vantaggio; allo scadere Finocchioli sfiora il 2-1 colpendo il palo alla sinistra di Rosi. Si va ai supplementari. Nei 20 minuti di extra time le due squadre si dividono due occasioni per parte senza però incidere.

Ai rigori la Pro è infallibile e supera 6-5 l’Arezzo. LA PRO SESTO UNDER 15 E’ CAMPIONE D’ITALIA.

PRO SESTO-AREZZO 1-1 (6-5 D.C.R. )
Marcatori: Farina 6′, Pianaccioli 59′

PRO SESTO – Lini; Campanella(dal 94′ Pena), Cellamare, Talia (dall’80’ Grassi), Signore, Pozzi, Mazzola, Farina (dal 58′ Lavelli), Ponzo, Menotti, Finocchioli
A disp.: Gruttadauria, Elia, Delli Muti, Mastromarino, Leoni
All.: Sacco

AREZZO – Rosi; Lee Dallaghan, Lobasso, De Luca, Romoli, Pianaccioli (dal 69′ Tavarnesi), Sponza, Miniati (dal 93′ Cocollini), Giannini (dal 63′ Castellucci), Postiglione ( dal 53′  Cianti), Farnese
A disp.: Piccin,, Cini, Tuzzi
All.: Peruzzi

Note. Ammoniti: Signore, Lavelli

Recupero: 1′ + 6′

Arbitro: Vittorio Palma di Napoli
Assistenti: Anthony Di Minico di Irpino – Mario Cammarota di Nola
Quarto Ufficiale: Simone Palmieri di Avellino